30 marzo 2018

CORO DELLA CATTEDRALE DI SIENA “GUIDO CHIGI SARACINI”

LORENZO DONATI direttore

Responsori delle tenebre

Gesualdo da Venosa
Responsori del Sabato Santo

Sciarrino
Responsorio delle tenebre

Poulenc
da “Quatre motets pour un temps de pénitence”: Tenebrae factae sunt

In collaborazione con l’Opera della Metropolitana, l’Arcidiocesi di Siena, Colle Val d’Elsa e Montalcino

A ridosso della Pasqua, ripercorriamo con un suggestivo
programma attraverso il tempo il tema della liturgia
della penitenza, in cui si rimaneva immersi ‘in tenebris’
per simboleggiare le tenebre che ricoprivano la terra
alla crocifissione del Cristo. Scrive Salvatore Sciarrino:
«Vi sono motivi del rituale di Passione su cui poggia
l’intera nostra cultura. La sapienza oltre i limiti del
dolore riguarda ciascuno di noi, dischiusa e avvolta in
un turbine antico di immagini, le più forti ed estreme
che le vicende umane possano rispecchiare».