12 aprile 2019

LAURA POLVERELLI

mezzosoprano

MATTEO FOSSI

pianoforte

Suggestione di viaggio

Mahler
Lieder eines fahrenden Gesellen

Debussy
Estampes

Ravel
Chants populaires

Duparc
L’invitation au voyage

Strauss
Der Nachtgang op. 29 n. 3

Ravel
Cinq Mélodies populaires grecques
Vocalise-Étude en forme de Habanera

Ancora una grande interprete vocale e un nuovo “viaggio”. Laura Polverelli, nome assai noto della scena lirica e particolarmente caro al pubblico senese, è protagonista, assieme al pianista Matteo Fossi, di un concerto intitolato Suggestione di viaggio, dedicato alla grande arte vocale tedesca di Mahler e Richard Strauss (del quale nel 2019 ricorrono i 70 anni dalla scomparsa) e soprattutto francese di Debussy, Ravel e Duparc.

Uno dei mezzosoprani più acclamati della sua generazione, Laura Polverelli ha calcato i palcoscenici di alcuni fra i maggiori teatri del mondo, collaborando con direttori d’orchestra del calibro di Abbado, Alessandrini, Bertini, Biondi, Bolton, Chailly, Chung, Davis, Gelmetti, Mehta, Muti, Pappano, Gatti, Rousset, Tate, Harding. Per l’Accademia Chigiana – di cui è stata allieva – ha cantato nel Requiem di Mozart, nella Nona Sinfonia di Beethoven, nella Cenerentola di Rossini, nelle Congiurate di Schubert, nella Colombe di Gounod, nonché nello spettacolo Tosti in casa d’Annunzio, dedicato a Guido Chigi Saracini per i 50 anni dalla scomparsa.

Matteo Fossi si è diplomato al Conservatorio di Ferrara. Successivamente si è perfezionato con Maria Tipo, Pietro De Maria e Pier Narciso Masi, e frequentato il Seminario di Maurizio Pollini all’Accademia Chigiana. Si è esibito in tutte le principali stagioni italiane e in Europa, Stati Uniti, Brasile, Cina, Corea del Sud, sia come solista sia in formazioni di musica da camera. Attivo anche nell’organizzazione e nella diffusione della musica, è direttore artistico dell’Associazione Nuovi Eventi Musicali e docente di pianoforte all’Istituto Superiore Rinaldo Franci di Siena e musica da camera alla Scuola di Musica di Fiesole.