10 maggio 2019

BENJAMIN GROSVENOR

pianoforte

Schumann
Blumenstück op.19
Kreisleriana op. 16

* * *

Janáček
Sonata in mi bem. min. 1.X.1905

Prokof’ev
Visions Fugitives op. 22 (selezione)

Liszt
Réminiscences de Norma

Uno dei concerti più attesi della Stagione: Benjamin Grosvenor, giovane, ma già affermatissimo solista, una delle grandi stelle del pianismo internazionale, è impegnato in un programma che spazia da Schumann a Janàček, da Prokof’ev a Liszt.

Il pianista britannico Benjamin Grosvenor si è contraddistinto nel 2004, all’età di 11 anni, con la vittoria della BBC Young Musician Competition; nel 2011 è stato invitato a suonare con la BBC Symphony Orchestra e nel 2016 è stato il primo vincitore del The Ronnie and Lawrence Ackman Classical Piano Prize con la Filarmonica di New York. Ha studiato alla Royal Academy of Music e nel 2012 si è diplomato ricevendo il Queen’s commendation for excellence, riconoscimento al migliore studente dell’anno.
Collabora regolarmente con orchestre fra le più prestigiose in Europa e negli Stati Uniti e con i più rinomati direttori. Dal 2011 registra in esclusiva per Decca Classics e dal 2013 la sua attività è sostenuta da EFG International, importante istituto bancario privato.