Esenzioni tasse e borse di studio

ESENZIONI TASSE

L’Accademia Chigiana esenta dal pagamento della tassa di frequenza un Allievo per ciascun Corso. I candidati iscritti come effettivi possono concorrere all’assegnazione dell’esenzione inviando una motivata richiesta su carta semplice da allegare alla domanda di iscrizione. È necessario dichiarare sulla richiesta se si dispone o meno di un reddito lavorativo.
Tali esenzioni saranno assegnate secondo una graduatoria di merito e consisteranno nel rimborso della tassa di frequenza pagata.
Ciascun docente sarà libero di stabilire il momento della loro attribuzione: o all’inizio del Corso, in base all’esito dell’esame di ammissione, o al termine, valutando il merito dell’Allievo.
Non potranno beneficiare dell’esenzione tasse i detentori di borse di studio elargite da altri Enti né coloro che si presenteranno in ritardo all’esame di ammissione.
Non sono previste esenzioni tasse per la frequenza ai Seminari.

BORSE DI STUDIO

Alcune borse di studio, intitolate come sotto indicato, sono elargite da Enti o privati agli allievi che si distinguono nei Corsi di perfezionamento dell’Accademia Chigiana.

Premio “Banca Monte dei Paschi di Siena”

La Banca Monte dei Paschi di Siena offre anche nel 2019 un Premio di € 1.500 che sarà assegnato ad un allievo del Corso di Violino tenuto da Boris Belkin.
Lo scopo di questo Premio è quello di permettere al vincitore di proseguire con agio gli studi e di affinare ancor più le sue promettenti doti musicali. Il Premio, indivisibile, sarà attribuito su giudizio di una Commissione di cui faranno parte un rappresentante della Banca, il Maestro Nicola Sani, Direttore artistico dell’Accademia Chigiana, e il Docente del Corso.

Rotary Club Siena

Due borse dell’ammontare di € 1.500 lordi ciascuna riservate per il 2019 al Corso di Flauto tenuto da Patrick Gallois e al Corso di Direzione d’orchestra (docente e coordinatore: Daniele Gatti; docente associato: Luciano Acocella).
L’attribuzione delle borse avverrà in base alla graduatoria di merito che, a giudizio dei rispettivi Docenti e del Direttore artistico dell’Accademia Chigiana, emergerà dall’esame di ammissione.

Società di Esecutori di Pie Disposizioni

Cinque borse di studio dell’ammontare di € 400 lordi ciascuna riservate per il 2019 ai seguenti Corsi:
- Chitarra e musica da camera di Oscar Ghiglia;
- Clarinetto di Alessandro Carbonare;
- Direzione di coro di Lorenzo Donati;
- Pianoforte di Lilya Zilberstein;
- Viola e musica da camera di Bruno Giuranna.
L’attribuzione delle borse avverrà in base alla graduatoria di merito, che a giudizio del rispettivo Docente e del Direttore artistico dell’Accademia Chigiana, emergerà dall’esame di ammissione, nonché in base alla valutazione delle singole necessità.

“Giovanna Maniezzo”

Grazie al generoso contributo del Prof. Avv. Marcello Clarich, è stata istituita una borsa di studio in ricordo di Giovanna Maniezzo, collaboratrice dell’Accademia Chigiana per le relazioni esterne, prematuramente scomparsa nel 2018.
La borsa di studio, del valore di € 1.500 lordi, sarà assegnata all’allievo dei Corsi estivi dell’Accademia Chigiana che avrà mostrato particolare attitudine e capacità nel valorizzare la propria immagine, nel promuovere la propria vita e attività artistica, nel presentarsi in pubblico e comunicare con gli altri.
Il nome dell’allievo a cui sarà assegnata la borsa di studio verrà reso noto dall’Accademia al termine di tutti i Corsi estivi.

“Emma Contestabile”

Borse di studio a valere sul lascito ereditario della medesima a favore dell’Accademia Chigiana da devolvere in borse di studio per l’avviamento professionale degli allievi.

Altre borse di studio

Con fondi dell’Accademia Chigiana viene concessa una borsa di studio per la frequenza al Corso di Canto a uno dei vincitori del Concorso Internazionale di Canto “Francisco Viñas” (su segnalazione dello stesso Concorso).
L’ammontare della borsa di studio consisterà in una somma in denaro pari a € 35 lordi giornalieri oltre all’esenzione dalla tassa di frequenza.

N.B. Il pagamento delle borse di studio o l’eventuale restituzione della tassa di frequenza versata saranno effettuati al termine del Corso frequentato e subordinati alla sottoscrizione di apposita quietanza ed alla presentazione del codice fiscale presso la segreteria allievi.