EVENTO SPECIALE DEL “CHIGIANA INTERNATIONAL FESTIVAL” MERCOLEDI’ 21 AGOSTO: INCONTRO-CONCERTO CON IL PIANISTA LONGOBARDI

Chigiana International Festival & Summer Academy 2019

Out of Nature
Siena, 6 luglio – 31 agosto 2019

presenta

La musicalità del regno animale:
alla scoperta del Catalogue d’Oiseaux di Olivier Messian

Mercoledì 21 agosto 2019, Palazzo Chigi Saracini, ore 21.15
Via di Città, 89, Siena

Un incontro – concerto con il pianista Ciro Longobardi
e la musicologa Susannna Pasticci

Mercoledì 21 agosto 2019, Palazzo Chigi Saracini, ore 21.15
Ingresso libero e gratuito
Info: tel. + 39 0577 22091 – www.chigiana.it

Mercoledì 21 agosto 2019, alle 21.15 a Palazzo Chigi Saracini, il Chigiana International Festival propone un evento speciale, e a ingresso gratuito: un concerto – incontro di cui saranno protagonisti il pianista Ciro Longobardi, la cui autorevole voce d’interprete del repertorio musicale contemporaneo si intreccerà con quella di Susanna Pasticci, musicologa, ricercatrice universitaria e curatrice della Rivista Musicologica dell’Accademia Chigiana, oltre che nota conduttrice radiofonica di Radio 3 Rai, per presentare uno dei capolavori della metà del Novecento destinati a rivelare la musicalità intrinseca del regno animale: Catalogue d’Oiseaux di Olivier Messiaen.
Tra le massime raccolte di composizioni pianistiche del XX secolo, Catalogue d’Oiseaux fu scritto da Messiaen dall’ottobre 1956 al settembre 1958. La prima esecuzione, del 1959 alla Salle Gaveau di Parigi, si deve a Yvonne Loriod.
Messiaen non ha mai dimostrato tanta tranquillità nella dismisura come in questa impresa gigantesca. Dopo due lavori per pianoforte e orchestra (Réveil des Oiseaux e Oiseaux exotiques), si rivolge dunque al pianoforte solo, più agile, più libero, senza l’obbligo di coordinare il gioco collettivo. Sul piano strumentale, il Catalogue d’Oiseaux segna un passo decisivo rispetto ai Vingt Regards; e senza questo precedente prodigioso certe pagine di Boulez, Stockhausen o Xenakis sarebbero inconcepibili.
Ognuno dei sette Libri, che raggruppano i tredici pezzi secondo un ordine non retrogradabile quanto al numero (numero dei pezzi 3-1-2-1-2-1-3) – con il pezzo più lungo al centro – porta un sottotitolo: «Canti d’uccelli delle province di Francia. Ogni solista è presentato nel suo habitat, circondato dal suo paesaggio e dai canti di altri uccelli che frequentano la stessa regione». Segue questa nota: «I viaggi e i ripetuti soggiorni, necessari per la trascrizione del canto di ciascun uccello, sono avvenuti in epoche talvolta molto anteriori a quella della composizione dei pezzi. Ma poiché le indicazioni erano molto precise, l’autore ha potuto senza alcun timore risvegliare ricordi di poche ore o di molti anni addietro». Infine c’è la doppia dedica: «Ai miei modelli alati, alla pianista Yvonne Loriod».
Nella lunga prefazione al Catalogue, il compositore classifica il canto degli uccelli in tre categorie principali: i gridi […], le strofe […], infine le cadenze e gli assolo.
Il testo si avvale del contributo musicologico di Harry Halbreich.
Il Chigiana International Festival & Summer Academy 2019, Out of Nature, si dispiega in un cartellone di 60 eventi – concerti sinfonici, corali, recital e incontri – dal 6 luglio al 31 agosto, nelle più suggestive location della città di Siena e delle Terre Senesi. A fianco ai più affascinanti artisti e interpreti della scena musicale contemporanea mondiale – Lilya Zilberstein, Fabio Luisi, Salvatore Sciarrino, Mari Kimura, Manu Delago, Kassel Jaeger, Antonio Caggiano e il Chigiana Percussion Ensemble, Anton e Daniel Gerzenberg, Monica Bacelli, il Quartetto Noûs, il Quartetto Prometeo, Stefano Battaglia, Ernst Reijseger, Ivo Nilsson, Kathleen Tagg, Patrick Gallois, David Krakauer, Alessandro Carbonare, David Geringas, Antonio Meneses, Salvatore Accardo, Elliot Fisk, Christian Schmitt, Pino Ettorre, Bruno Giuranna – affiorano i volti della scena concertistica emergente, provenienti da oltre 50 nazioni, che collaborano alla realizzazione di una manifestazione unica in cui alta formazione, produzione e grande spettacolo diventano una cosa sola.
Il Chigiana International Festival & Summer Academy 2019 è realizzato con il sostegno determinante della Fondazione Monte dei Paschi di Siena e con il contributo di Ministero per i Beni e le Attività Culturali, Regione Toscana, Banca Monte dei Paschi di Siena, Lega del Chianti, Comune di Siena, Opera della Metropolitana e Arcidiocesi di Siena, Colle Val d’Elsa e Montalcino, Complesso Museale Santa Maria della Scala, Siena Parcheggi, Finanziaria Senese di Sviluppo, Ferrovie dello Stato, Rotary Club Siena Est e Rotary Club Siena. Inoltre, per alcuni specifici progetti, si ringraziano l’Università degli Studi e l’Università per Stranieri di Siena, l’Associazione Siena Jazz, l’Istituto Superiore di Studi Musicali Rinaldo Franci, i Conservatori della Toscana, Inner Room Siena, i Comuni di Castellina in Chianti, Sovicille, Murlo e Colle Val d’Elsa, il Parco delle Sculture del Chianti, l’Associazione Culturale E20 Virtus di Poggibonsi, il Festival Quartetto d’Archi di Loro Ciuffenna, la Compagnia Corps Rompu, l’Associazione Amolamiaterra, l’Associazione Le Dimore del Quartetto, le residenze Campansi e Villa I Lecci. Si ringraziano in modo particolare Confindustria Toscana Sud, l’Associazione Nazionale Anziani Pensionati di Confartigianato e gli altri membri dell’Albo d’onore, oltre che tutti gli Amici della Chigiana, per il caloroso e generoso sostegno riservato all’Accademia.
Media partner del Chigiana International Festival 2019 sono Trenitalia, Classica HD, Amadeus, La Nazione QN, RadioSienaTV e SienaNews. Si rinnova anche quest’anno la collaborazione con Radio 3 Rai e Radio Classica Rai che trasmetteranno alcuni dei più importanti concerti del Festival.

BIOGRAFIE COMPLETE
Ciro Longobardi
Finalista e miglior pianista presso l’International Gaudeamus Interpreters Competition 1994 di Rotterdam, Kranichsteiner Musikpreis nell’ambito del 37° Ferienkurse für Neue Musik di Darmstadt nello stesso anno, ha suonato per il Festival Traiettorie di Parma, Festival Milano Musica, Ravello Festival, Ravenna Festival, Rai Nuova Musica Torino, Festival Internazionale Angelica di Bologna, Biennale di Venezia, Saarländischer Rundfunk Saarbrücken, Ferienkurse Darmstadt, Festival Synthèse Bourges, Festival Manca di Nizza, Fondazione Gaudeamus Amsterdam, ZKM Karlsruhe, Guggenheim Museum New York, Festival di Salisburgo.
Ha registrato per Stradivarius, Limen, Mode, RaiTrade, Tactus, sempre con notevole riscontro di critica. Tra i premi ricevuti, un Coup de Coeur de Radio France (settembre 2011), un Premio Speciale della critica per il miglior CD italiano del 2011 nella categoria classica/strumentale, un CD del mese (ottobre 2012) e un Premio del Disco della rivista Amadeus (agosto 2013).
Ha tenuto conferenze-concerto e masterclass per i Conservatori di Rotterdam, di Gent, di Bruxelles, di Alicante, per la Hochschule di Basilea, per la University of Chicago, per la Manhattan School of Music di New York e per i conservatori di stato italiani. Nel biennio 2012-14 ha tenuto l’insegnamento di pianoforte nell’ambito del Master of Advanced Studies in Contemporary Music Performance presso il Conservatorio della Svizzera Italiana di Lugano.
È docente presso il Conservatorio G. Martucci di Salerno.

PROGRAMMA
21 agosto, mercoledì, Palazzo Chigi Saracini, ore 21.15, Messiaen. Catalogue d’Oiseaux

EVENTO SPECIALE

CIRO LONGOBARDI pianoforte
con SUSANNA PASTICCI

Olivier Messiaen
Avignone 1908 – Clichy 1992

dal Catalogue d’Oiseaux
L’Alouette Lulu (Libro III)
Le Traquet Stapazin (Libro II)
Le Merle bleu (Libro I)

Scarica il Press Kit