CORDOGLIO PER LA SCOMPARSA DI MARCELLO CONATI

L’Accademia Chigiana di Siena si unisce al cordoglio della comunità musicale per la scomparsa di Marcello Conati, rara figura di musicista e di musicologo a tutto tondo che ha raggiunto punti di equilibrio tra esecuzione e ricerca, conservazione e divulgazione, documentazione e prospettive rivolte alle nuove generazioni.

Nato a Milano nel 1928, Marcello Conati, diplomato in pianoforte, composizione e direzione d’orchestra, è stato a lungo maestro sostituto all’Opernhaus di Zurigo, docente di arte scenica al Conservatorio di Parma, direttore della «Rivista italiana di Musicologia», collaboratore dell’Istituto Nazionale di Studi Verdiani, per il quale ha tra l’altro curato la fondamentale pubblicazione del carteggio Verdi-Boito. È noto al grande pubblico per i suoi studi attorno alla figura, alla produzione e alla corrispondenza di Giuseppe Verdi. Le sue innumerevoli pubblicazioni costituiscono un imprescindibile punto di riferimento per tutti coloro che si accostano alla gigantesca arte del Maestro di Busseto.

Il lascito di Marcello Conati si divide in eguale misura tra i risultati della sua instancabile opera di ricercatore e il suo stesso esempio di studioso perennemente impegnato in aperture ai giovani, costituendo così un modello già inserito a pieno titolo nel futuro.

LA DIREZIONE ARTISTICA
Tel. 0577.22091
Fax. 0577.220936
e-mail: stampa@chigiana.it