IL SOPRANO GEMMA BERTAGNOLLI E IL PIANISTA ALESSANDRO STELLA IN UN TUTTO ROSSINI CHE CONCLUDE LA MICAT IN VERTICE

L’appuntamento è per venerdì 11 maggio alle ore 21 nel Salone dei concerti di Palazzo Chigi Saracini

Il concerto del grande soprano Gemma Bertagnolli con la collaborazione di Alessandro Stella al pianoforte conclude venerdì 11 maggio alle ore 21 nel Salone dei concerti di Palazzo Chigi Saracini la Micat In Vertice 2017-2018, la stagione concertistica invernale dell’Accademia Chigiana giunta quest’anno alla 95ª edizione. L’appuntamento era previsto per il 23 febbraio scorso, ma era stato rimandato a causa di un’indisposizione della cantante.

Il titolo della serata, Rossini 2018<. Canzoni e arie da camera per una voce/strong>, è interamente dedicato al celebre compositore pesarese nei 150 anni dalla scomparsa. Una lunga serie di brani proposti in prima mondiale sulla nuova edizione critica a cura di Philip Gossett e Daniela Macchione costituisce una rara occasione per dare uno sguardo fino ad ora sconosciuto sulla produzione di uno dei massimi musicisti che l’Italia, e non solo, possa vantare.
Il volume Chamber Vocal Music a cura di Philip Gossett e Daniela Macchione per la serie editoriale Works of Gioachino Rossini pubblicata dalla Bärenreiter, raccoglie edizioni critiche di canzoni su testi in italiano, francese e spagnolo, a una e a più voci con accompagnamento di pianoforte, composte da Rossini lungo l’intero arco della sua vita, sin dagli esordi come compositore. Il numero di fonti inedite e rinvenute nel corso delle ricerche per la realizzazione del volume o mai utilizzate prima per un’edizione a stampa è considerevole. Provengono per lo più da collezioni private di tutto il mondo e da aste antiquarie. In particolare, nuove intonazioni di “Mi lagnerò tacendo” continuano a emergere dal mercato antiquario prolungando così un ‘gioco’ iniziato dallo stesso Rossini duecento anni fa.

Gemma Bertagnolli è considerata una delle interpreti di riferimento per la musica barocca italiana. Nata a Bolzano, ha iniziato giovanissima una carriera che l’ha portata in breve a cantare in tutti i principali teatri e festival italiani ed esteri, collaborando con i maggiori direttori e registi della scena internazionale. Si è via via dedicata con crescente impegno al repertorio antico e barocco che ha approfondito attraverso la collaborazione con i maggiori specialisti della prassi esecutiva storicamente informata.
Il suo vasto repertorio concertistico comprende l’integrale della musica sacra di Mozart e spazia da Bach, Händel, Pergolesi e Vivaldi a Mendelssohn, Beethoven, Mahler. È il repertorio barocco ad occupare il posto principale anche nella vastissima discografia di Gemma Bertagnolli, che vanta riconoscimenti della critica quali Gramophone Award, Choc du Monde de la Musique, Timbre de Platine d’Opéra International.
Ha insegnato canto barocco in diversi Conservatori italiani e al Mozarteum di Salisburgo. Dal 2011 collabora come docente presso la Hochschule für Künste di Brema.

Alessandro Stella è dal 2008 ospite regolare del “Progetto Martha Argerich” di Lugano e le sue partecipazioni al festival sono state pubblicate nei box-set che EMI Classics) ha annualmente dedicato al progetto, ricevendo unanimi apprezzamenti da parte della critica internazionale. Si è esibito in numerose città italiane ed europee e i suoi concerti sono stati in più occasioni trasmessi dalle più importanti emittenti radiofoniche europee. Sensibilissimo interprete di autori come Chopin, Liszt, Grieg e Debussy, Alessandro Stella propone anche autori di oggi come Kancheli, Pärt, Vasks. Ha una vasta discografia con le etichette KHA Records e CONTINUO Records. A quella solistica, affianca un’intensa attività cameristica, collaborando abitualmente con Giorgia Tomassi e Carlo Maria Griguoli in trio pianistico (The Pianos Trio) e con, fra gli altri, Mauro Conti e Giovanni Gnocchi.

I biglietti (primi posti intero 25 euro, primi posti ridotto 20 euro; ingresso intero 18 euro, ingresso ridotto 10 euro) possono essere acquistati presso la biglietteria del Palazzo Chigi Saracini (a Siena in via di Città 89) il giorno 10 maggio dalle ore 16 alle ore 18.30 e il giorno del concerto a partire dalle ore 19. Possono essere acquistati anche online al sito www.chigiana.it (oppure, con sovrapprezzo, sul portale Ticketone.it anche presso i rivenditori autorizzati) fino alle ore 12 del giorno del concerto.
Prenotazioni dal lunedì al venerdì dalle ore 9.30 alle ore 12.30 al numero telefonico 333.9385543.

LA DIREZIONE ARTISTICA
Tel. 0577.22091
Fax. 0577.220936
E-mail: stampa@chigiana.it