TALENTI CHIGIANI, LA VIOLONCELLISTA ERICA PICCOTTI ALLA MICAT IN VERTICE

La giovanissima artista romana, già vincitrice di numerosi premi, proporrà pagine di Bréval, Beethoven, Respighi, Čajkovskij e Paganini

È con la giovanissima violoncellista romana Erica Piccotti che venerdì 5 dicembre alle ore 21 nel Salone dei concerti di Palazzo Chigi Saracini (a Siena in via di Città, 89) si apre il filone dei “Talenti Chigiani” inserito nel cartellone della stagione concertistica invernale “Micat In Vertice” organizzata dall’Accademia Musicale Chigiana di Siena e giunta alla 92a stagione.
Affiancata dalla pianista Monica Cattarossi, l’artista eseguirà un variegato programma che si aprirà con la Sonata n. 5 in sol maggiore per violoncello e pianoforte op. 12 n. 5 di Bréval, acclamato violoncellista francese contemporaneo di Mozart. Si proseguirà con la Sonata in la maggiore op. 69 di Beethoven, un monumento alla serenità scritto tuttavia, come ammise lo stesso autore, «inter lacrimas et luctum». La seconda parte del concerto si aprirà con lo struggente Adagio con variazioni di Respighi, a cui seguiranno due pagine di Čajkovskij, il Notturno op. 19 n. 4 e il Pezzo capriccioso op. 62, e il gran finale delle Variazioni di bravura sulla quarta corda sul tema «Dal tuo stellato soglio» dal Mosè di G. Rossini composte da Paganini, che si dice spezzasse le prime tre corde come gesto di sfida.

Erica Piccotti, nata a Roma nel 1999, si diploma in violoncello a soli 14 anni con il massimo dei voti, lode e menzione d’onore presso il Conservatorio di S. Cecilia di Roma sotto la guida di Francesco Storino. Attualmente studia presso l’Hochschule der Künste di Berna e presso l’Accademia Chigiana nella classe di Antonio Meneses. È vincitrice di numerosi primi premi in concorsi nazionali e internazionali, tra cui la NYIAA Competition che le ha consentito di esibirsi presso la Carnegie Hall di New York. Tra gli altri riconoscimenti ricordiamo il Premio “Banca Monte dei Paschi di Siena” riservato ai giovani talenti dell’Accademia Chigiana. Borsista della De Sono Associazione per la Musica, recentemente anche la Filarmonica della Scala di Milano le ha assegnato una borsa di studio. Il suo debutto è avvenuto in occasione del Concerto di Natale 2012 che si è tenuto alla Camera dei Deputati in diretta su RAI 5 nel quale ha suonato in duo con Mario Brunello. Da allora si è esibita in numerose sale da concerto e in festival prestigiosi. L’8 marzo 2013 il Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano le ha conferito l’Attestato d’Onore “Alfiere della Repubblica”.

Monica Cattarossi, dopo gli studi presso il Conservatorio B. Marcello di Venezia e la laurea in musicologia presso l’Università di Cremona, si è dedicata con particolare passione alla musica da camera. È partner del violoncellista Enrico Dindo e affianca all’attività concertistica quella didattica, come pianista accompagnatore presso il Conservatorio della Svizzera italiana a Lugano, l’Accademia Stauffer di Cremona, il Mozarteum di Salisburgo e come docente di musica da camera presso il Conservatorio Ghedini di Cuneo.
Oltre a suonare come solista con varie orchestre in Europa, è regolarmente invitata in prestigiosi festival e presso molte associazioni concertistiche e ha suonato presso la Carnegie Hall di New York, Kuhmo e Arts Center Hall di Seul, Hercules Saal di Monaco, Kitara Hall di Sapporo, Salle Cortot a Parigi, Teatro Itaim a San Paolo.

I biglietti saranno in vendita giovedì 4 dicembre dalle ore 16 alle ore 18.30 e venerdì 5 dicembre a partire dalle ore 20 presso il botteghino di Palazzo Chigi Saracini. Per informazioni è possibile rivolgersi all’Accademia Musicale Chigiana, tel. 0577 22091, www.chigiana.it.

La Direzione artistica
Tel. 0577 22091
Fax 0577 220936
e-mail stampa@chigiana.it