DANIELE GATTI

Ha studiato e si è diplomato in composizione e direzione d’orchestra al Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.
È il nuovo Chief Conductor della Royal Concertgebouw Orchestra di Amsterdam e Artistic Advisor della Mahler Chamber Orchestra. Ha ricoperto ruoli di prestigio presso importanti enti sia sinfonici che operistici in Italia e all’estero. Tra le orchestre che dirige regolarmente: Berliner Philharmoniker, Wiener Philharmoniker, Bayerischer Rundfunk, Orchestra Filarmonica della Scala.
Ha inaugurato l’edizione 2008 dei Bayreuther Festspiele con Parsifal e ha diretto molte nuove produzioni ai Salzburger Festspiele.
Tra i vari progetti portati a termine nel corso del suo mandato come Directeur Musical dell’Orchestre National de France sono da segnalare le integrali sinfoniche di Mahler, Brahms, Schumann, Čajkovskij e Beethoven, Parsifal in forma di concerto, un ciclo shakespeariano, il debutto con Tristan und Isolde, con cui ha anche aperto la stagione del Teatro dell’Opera di Roma lo scorso anno. Nel 2013 ha inaugurato la stagione del Teatro alla Scala con La traviata, nel 2015 vi ha diretto Falstaff e nel 2017 Die Meistersinger von Nuernberg. Nel 2016 è tornato a dirigere l’Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia all’Auditorium Parco della Musica di Roma e ha completato al Lingotto di Torino il ciclo delle Sinfonie di Beethoven.
Con la Royal Concertgebouw Orchestra ha avviato un ciclo di concerti dal titolo “RCO meets Europe”, che coinvolge i 28 paesi dell’Unione Europea nell’arco di tre stagioni. “RCO meets Europe” comprende il progetto “Side by Side”, che prevede la partecipazione di musicisti delle orchestre giovanili locali all’esecuzione del primo brano in programma, accanto ai professori della RCO.
Ha recentemente diretto una nuova produzione di Salomè alla De Nationale Opera di Amsterdam e a dicembre inaugurerà la stagione del Teatro dell’Opera di Roma con La damnation de Faust.
In campo didattico ha tenuto una Masterclass di direzione d’orchestra per I Suoni del Conservatorio, la rassegna concertistica del Conservatorio Giuseppe Verdi di Milano.
È docente dell’Accademia Chigiana dal 2016.
È stato insignito del premio Franco Abbiati e dell’onorificenza di Chevalier de la Légion d’Honneur.

Direzione d’orchestra